autoproduzione bagno e igiene cucina e dispensa ufficio aceto detersivi vetro

Dory Dory 26 maggio 2013 — Il più delle volte auto-produrre detersivi per la detergenza della casa è sinonimo di semplicità e risparmio. La ricetta che sto per proporvi è molto più che facile, l'ingrediente principale è l'acqua, come anche per la maggior parte dei detersivi che troviamo al supermercato. Perchè spendere "molti" soldi per acquistare acqua sporcata con del detersivo e sopratutto inquinante per l'ambiente? con 1 euro, se non di meno, possiamo produrci un fantastico detersivo per pulire vetri, mobili, fornelli, lavandini, insomma la casa intera. Inoltre, cosa che io adoro, possiamo decidere che profumo vogliamo che si espanda per la casa. Una bella soddisfazione, anche perchè i profumi influenzano l'umore. A voi la ricetta dello spray perfetto per pulire la casa.

PULITTO E LAVAVETRI MASSIMA EFFICACIA:

INGREDIENTI: 100 ml di alcool bianco per liquori a 95° 400 ml di acqua una decina di gocce di olio essenziale a vostra scelta

PROCEDIMENTO: Miscelare tutto gli ingredienti all'interno di uno spruzzino di recupero e agitare. Il vostro detersivo è pronto per essere utilizzato.

Potreste essere tentati di usare l'alcool rosa, quello denaturato. Costa meno ed ha la stessa efficacia. C'è da sapere però che potrebbe non essere ricavato dalla fermentazione di vegetali (come quello alimentare), contiene altre sostanze, tra cui un colorante e una profumazione sintetici. Inoltre viene venduto sempre in plastica al contrario di quello da liquori che è sempre in vetro. Per quanto riguarda l'acqua invece si rischiano aloni sui vetri se quella di casa è molto calcarea. Si potrebbe usare quella distillata e per evitare di comprarla e quindi consumare molta plastica, chi ha il deumidificatore però, può utilizzare l'acqua che viene raccolta dall'elettrodomestico stesso. Si potrebbe anche raccogliere quella piovana, portarla ad ebollizione, raffreddarla e filtrarla. E' sconsigliabile però se abitate nel centro di una metropoli.

A parte questi piccoli accorgimenti direi che lo spray è semplice e veloce da fare e, soprattutto, funziona.

(Fonti: "Pulizie creative" di Elisa Nicoli)

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

yliharma
yliharma

io uso il panno in microfibra bagnato e strizzato bene per i vetri della macchina, dentro e fuori, e funziona alla grande! senza usare nessun tipo di detergenti ;)

luna
luna

Lo proverò... Devo dire però che per lavare i vetri io uso un po' d'acqua calda con dell'aceto, e poi li asciugo con la cara vecchia carta di giornale. Vetri splendidi e niente aloni.

Dory
Dory

Ciao Luna, anche io utilizzo la carte dei vecchi giornali per pulire i vetri Spruzzo un po' di questo "detersivo" e poi passo i giornali fino a quando non si asciuga. Vetri pulitissimi :)

donnatetra
donnatetra

splendida ricetta! aggiungo che se si mette come olio essenziale il tea tree questo spray multiuso avrà anche un effetto antibatterico e antimicotico!!!

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.