Coppette assorbilatte DIY e niente più usa e getta - Tutorial.


Diy coppette assorbilatte

3 erre autoproduzione camera dei bimbi allattamento coppette assorbilatte diy gravidanza maternità tutorial

gretagolia_granitas gretagolia_granitas 09 marzo 2018Le coppette assorbilatte che molte mamme usano durante l'allattamento e che si trovano oggi in commercio sono nella gran parte dei casi usa e getta. Ho fatto una ricerca online e ho visto che l'80% di quelle in commercio le usi una volta sola e poi le butti, poi cercando su siti specifici ho trovato delle  assorbilatte in cotone biologico o come si dice in inglese organic cotton

Insomma le coppette assorbilatte sono un rifiuto pazzesco, se pensate alla durata media di un allattamento e alla quantità e all'uso che ne fanno le donne che allattano, uno spreco di risorse ed energia proprio come tutti gli oggetti usa e getta.

Visto che mi piace cucire e sperimentare, le mie amiche spesso mi coinvolgono in progetti strani e così ha fatto Roberta che è al secondo figlio e mi ha chiesto di cucirle delle coppette assorbilatte in cotone morbido e cosa più importante assorbente, per evitare l'abominevole spreco di coppette assorbilatte usa e getta. Così dopo aver guardato online modelli su modelli ho deciso che avrei provato!

Roberta mi aveva chiesto che fossero morbide perché i capezzoli sottoposti a sfregamenti si irritano con facilità e quindi ho scelto di usare un lenzuolo di cotone che avevo tenuto come recupero, e per l'imbottitura ho usato il pile di una tuta vecchia (anche pigiama va bene). Anche il mollettone va bene ossia quel tessuto bianco tipo panno che si mette sotto alle tovaglie per non rovinare i tavoli antichi, detto anche antimacchia.

È stato un lavoro facile e divertente è un progetto molto semplice e non hai bisogno di competenze specifiche. 

Sono venuti fuori dei quadrotti gialli bellissimi - li vedi in foto - che ho subito battezzato: " i ravioli". Ho usato le forbici zig zag per evitare che sfilacciassero e per fare una cucitura in meno. Ho scelto di fare la forma quadrata epr avere meno spreco di stoffa e più facilità nel cucirli.

In pochi passi:

  • prendi un cartoncino della misura cm 10x10
  • appoggialo sul cotone (es: lenzuolo usato o camicia, stoffa molto morbida e non sintetica)
  • ritaglia 20 sagome per fare 10 ravioli.
  • fai la stessa cosa per l'imbottitura.
  • componi i ravioli: alternando cotone-pile-cotone
  • cuci tutto il perimetro stando a circa un cm dal bordo
  • rifila con le forbici zigzag o con fai la cucitura sopragitto punto festone o zigzag, per non far sfilacciare il tessuto (a mano o a macchina).

Roberta li ha usati tantissimo, sono stati un salva vita.

Facile no? Aspetto le vostre foto e ditelo alle amiche future mamme.

Commenti

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

oppure accedi con email e password. Non hai ancora un account? Registrati.

oppure usa email e password. Hai già un account? Accedi.

Inserisci il tuo indirizzo per ricevere un'email e scegliere una nuova password.

{{ errors.first('authentication') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
{{ errors.first('email:server') }}
Inserisci una password
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.

Ricezione email

Per poterti contattare per email abbiamo bisogno del tuo permesso: inviamo una newsletter circa una volta la mese con informazioni, approfondimenti e promozioni, e una email riepilogativa periodica. Puoi accendere o spegnere le email che ti mandiamo in qualsiasi momento e puoi deciderne la frequenza mediante la pagina Notifiche.