La zucca luffa: spugna biodegradabile per stoviglie e scrub doccia

Luffa aegyptiaca compose

FabioFabio07 giugno 2013   —   Tra le tante miracolose piante esotiche tuttofare, sta riuscendo a farsi strada una pianta che invece potete tranquillamente coltivarvi in giardino, o nell'orto. Parente stretta di zucche e zucchine (è rampicante come una zucca, ma il frutto somiglia a una zucchina), la luffa produce un frutto che viene utilizzato come spugna vegetale.

La si coltiva esattamente come una zucca, la sola differenza è che da agosto e opportuno non bagnarla più. Il frutto deve rimanere sulla pianta per almeno 90 giorni, in modo da permettere la formazione del suo scheletro spugnoso. Si consiglia la semina in semenzaio, in primavera. Macerarla in acqua per eliminare eventuali residui di polpa o semi.

E' una pianta dai molteplici usi e dalle molteplici qualità. Anzi tutto è biodegradabile e ipoallergenica, ma è anche molto più igienica delle altre spugne: si asciuga subito e non trattiene il sapone, il che rende la luffa anche più duratura. Tra l'altro permette una pulizia profonda della pelle, ha azione esfoliante (senza tra l'altro essere troppo "aggressiva"), migliora la circolazione, etc.

La si può utilizzare anche per la pulizia delle stoviglie, dura tantissimo rispetto alle spugne tradizionali e poi la puoi lavare in lavatrice, fino a 60°.

Per avere un'idea degli utilizzi e nel caso acquistarne: zuccaluffa.it

Foto di: Tomas nevado (right photo), Jerry Crimson Mann (upper left photo), Rik Schuiling / TropCrop - Tropical Crops Services (bottom left photo), montage by User:RoRo.

16 feedback: 9 commenti, 4 domande e 3 risposte

Accedi o iscriviti per contribuire alla discussione e scoprire cose nuove dai commenti degli altri.



Io ho fatto scorta quest'anno in fiera perché a Natale ai parenti di mio matito regalerò spugne di luffa e detersivi ecologici mentre alle ragazze la versione per lo scrub!


A Fa' la cosa giusta Trento e Torino c'era lo stand di spugne vegetali, sono sardi e fanno delle cose bellissime. Lavorano tantissima luffa e producono molti derivati. Ad esempio ho scoperto che la parte interna della luffa è molto più abrasiva e quindi pulisce lo sporco più ostinato. Inoltre la luffa si può lavare in lavatrice fino a 60 gradi! Perfetto no? Sulla loro pagina facebook trovate altri contenuti oltre a quelli del sito.


io compro da loro!


luna
luna10 set 2013 – 10:47—   1  

Aggiornamento luffa: le piante ormai sono gigantesche e non solo le piante... Peccato non poter postare le foto, ma un frutto ha raggiunto dimensioni incredibili, direi che è lungo più o meno 50 cm, una meraviglia! E altri stanno crescendo... Direi quindi, luffa per tutti!


Mi dai qualche aggiornamento? Le mie marcite! Forse salva una sola, ma l'ho dovuta staccare a causa delle forti piogge. Non so se seccherà bene, non attaccata.


luna
luna20 nov 2013 – 08:49—   0  

In effetti le piogge non aiutano... Una sta seccando, forse una marcirà ma ho deciso di lasciarla comunque sulla pianta e altre due sono ancora verdi, sicché vediamo come si comportano... Magari anche staccate dalla pianta seccano, avendo seguito due diverse strade possiamo confrontarci e così il prossimo anno faremo meglio!


luna
luna20 giu 2013 – 15:11—   0  

Vi aggiorno: sono spuntate 6 piantine di luffa! Orgoglio profondo...


Fabio
Fabio20 giu 2013 – 20:37—   0  

che invidia.....facci sapere come va a finire:)


luna
luna11 giu 2013 – 14:09—   0  

Si, appena comprati i semi on line e seminata nell'orto! Spero proprio di avere una buona raccolta, e di distribuire spugne a tutti appena pronte!


Dory
Dory11 giu 2013 – 10:05—   0  

HO proprio due piante di luffa sul balcone!Non vedo l'ora dei sui frutti!!!


Come è andata? Qualche aggiornamento?


stefy
stefy10 giu 2013 – 12:13—   0  

appena seminata...speriamo bene!


Fantastico Fabio, proprio l'altro ieri sono arrivati i semi che io e una mia amica abbiamo comprato online. Li ho già regalati a destra e a manca. Ora aspettiamo i frutti.


Utente disiscritto22 giu 2013 – 15:02—   0  

Mi daresti il sito dove hai comprato i semi per favore?


Li ho presi su macrolibrarsi.it un portale molto bello dove trovo sempre libri molto interessanti, ecco il link diretto ai semi di luffa


irene70
irene7008 giu 2013 – 07:09—   0  

Io la uso proprio per la pulizia delle stoviglie, ma solo per quelle che non necessitano di pulizie troppo energiche , perchè la luffa non è abrasiva: ha il vantaggio che trattiene molto meno gli odori delle altre spugnette ( che dopo 10 giorni anche lavandole in lavatrice ti stendono, se le annusi!). Solo tende a trattenere semi e pezzetti vari tra le sue fibre. Di sicuro è ecologica dato che è proprio naturale e praticamente man mano che la si usa si consuma. Io però la compro nel negozio bio perchè in quanto a pollice verde sto messa male, ciao e grazie!


Usa Facebook

Fai login o registrati con Facebook

Accedi...

Se hai già un account.

...oppure iscriviti

Compila il form e buon divertimento