Cucina senza sprechi: fare il lievito madre con le bucce di mela!


Ricetta04

autoproduzione cucina e dispensa KM 0 ricette rifiuti zero antispreco cucina nowaste ricetta

AlveareCheDiceSi AlveareCheDiceSi 26 luglio 2018 — Sempre più persone scelgono di fare il pane in casa, partendo dallo lievito.

Ma sapevate che potete utilizzare le bucce della mela per prepararlo?

                                                         

E' sufficiente tagliare a pezzettini la buccia, mettere il tutto in frullatore insieme ad un bicchiere di acqua fredda, e frullare.

Il denso succo ottenuto può essere unito con l'aiuto di un colino, per versare solo la parte liquida, alle farine che andrete ad utilizzare per preparare il pane (ad esempio, farina di grano duro).

                                                   

Mescolate il tutto con un cucchiaio, e coprite la miscela con una pellicola, che va poi forata con uno stuzzicadenti, per far passare l'aria.

Fate riposare 48 ore e poi trasferite l'impasto in un contenitore a chiusura ermetica.

Inizierete a vedere delle bolle, segno che lo lievito è vivo!

                                                    

Ricordatevi sempre di conservarlo in frigorifero e di rinfrescarlo con farina nuova, ogni 24 ore.

Potrete poi utilizzarlo per le vostre pagnotte e focacce!

Ecco la ricetta completa!

Commenti

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

oppure accedi con email e password. Non hai ancora un account? Registrati.

oppure usa email e password. Hai già un account? Accedi.

Inserisci il tuo indirizzo per ricevere un'email e scegliere una nuova password.

{{ errors.first('authentication') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
{{ errors.first('email:server') }}
Inserisci una password
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.

Ricezione email

Per poterti contattare per email abbiamo bisogno del tuo permesso: inviamo una newsletter circa una volta la mese con informazioni, approfondimenti e promozioni, e una email riepilogativa periodica. Puoi accendere o spegnere le email che ti mandiamo in qualsiasi momento e puoi deciderne la frequenza mediante la pagina Notifiche.