autoproduzione cucina e dispensa ricette minestre

Sorriso Sorriso 29 marzo 2013 — Per autoprodurre il nostro dado basta unire tutti gli scarti della verdura bio (ad esempio di un minestrone), tagliarli a pezzetti, pesarli ed aggiungervi tanto sale grosso quanto la metà del loro peso. Mettere verdure e sale in una padella ed a fuoco lento fare scaldare bene mescolando ripetutamente. Il sale grosso si scioglierà pian piano.

Quando tutto il liquido si asciuga si deve mettere la verdura in una teglia e riporla in forno a 50° fino a che non secca completamente, altrimenti nel microonde per qualche minuto tenendola continuamente sotto controllo per non farla bruciare ma solo seccare, o ancora nell'essiccatore se lo avete. Tutta la verdura secca dovrà a questo punto essere frullata per ridurla in polvere. Conservate il vostro dado autoprodotto in un vasetto di vetro precedentemente sterilizzato in acqua bollente.

Questa buona pratica è stata inserita nel calendario del cambiamento 2014

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Questa buona pratica è stata inserita nel calendario del cambiamento 2014

av360g
av360g

Tutto a crudo. Cpolla, carota e sedano tritati con un robot da cucina e messi in un colapasta. Metà del peso in sale grosso (devo verificare, non ricordo bene) e ricopro le verdure. Colapasta in un ciotolone. Diverse ore lasciato a sgocciolare: il sale toglie l'acqua alle verdure. Poi metto il trito sgocciolato nei vasetti, ricoprendo ancora con un sottile strato di sale grosso. In dispensa al fresco, si conserva tranquillamente un anno. Quando apro il vasetto, lo lascio in frigo.

Lilli
Lilli

Io il dado granulare l'ho preparato partendo dalle verdure crude, frullate e messe a seccare nell'essicatore ( o forno ventilato) e poi ridotto in polvere con il macina caffè. Anche per questa ricetta è prevista una quantità di sale pari a metà del peso delle verdure secche, ma io ne ho aggiunto meno, così se mi va posso aggiungere salsa di soia in cottura oppure altro sale a seconda della situazione . Niente a che fare ovviamente con i dadi confezionati ( anche quelli spacciati per buoni), una bontà incredibile! Provateci ne vale la pena!!

claudialife
claudialife

Io non compro piu' il dado da quasi un anno e ...non tornerei mai piu' indietro! Io metto le verdure ( sedano, carota, cipolla, maggiorana) in pentola a pressione con il sale grosso. Dopo una mezzora frullo tutto e metto nei vasetti nel congelatore.

angregio5
angregio5

grande!!! questa si che è un idea facile e veloce

frency1972
frency1972

Bella questa ricetta, ma il rapporto sale-verdure qual'è? sempre metà del peso delle verdure in sale?

Sorriso
Sorriso

Io prima mettevo tanto sale quanto la metà del peso delle verdure. Ora ho imparato a metterne molto meno, insaporisce ugualmente ma ne serve molto di più. E' una questione di gusti.

bombamagagna
bombamagagna

ci vuole per forza tanto sale?? O.o

lellaventura59
lellaventura59

la mia ricetta prevede un rapporto verdura/sale 7 a 2 ,che è decisamente più basso..

Sorriso
Sorriso

no, puoi metterne molto meno della metà del peso delle verdure. Io ultimamente ne metto poco, l'unico particolare è che poi utilizzo molto più dado per ogni piatto, ma tanto son sempre verdure!!! :D

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.