ufficio computer diy elettrodomestici portatile riparare

sistrall sistrall 21 aprile 2013 — Prima di dichiarare morto il tuo computer perché è diventato troppo lento, valuta la possibilità di sostituirne l'hard-disk con un altro a stato solido.

Gli hard-disk a stato solido (la sigla che si usa è SSD) sono incredibilmente più veloci degli hard-disk tradizionali perché non hanno parti fisiche in movimento. La differenza di prestazioni tra prima e dopo sarà tale che ti sembrerà di avere un nuovo computer e operazioni tradizionalmente lente diventeranno velocissime: accendere il computer sarà una questione di decine di secondi invece che di minuti.

Come si fa? Tutto sommato cambiare un hard-disk non è difficile: in fondo si tratta di svitare un discreto numero di piccole viti, scollegare il vecchio hard-disk (staccando una piccola spina, per capirci) e ricollegare il nuovo.

Se vuoi farlo da solo puoi comprare un upgrade kit come quelli della OCZ (le marche sono tante e questa è solo la prima che mi viene in mente).

youtube.com

Se non te la senti chiedi aiuto al negozietto sotto casa. Oppure rivolgiti al tuo nerd di riferimento!

Infine, in onore alla buona pratica del riuso, il vecchio hard-disk può diventare un ottimo hard-disk di backup, operazione per la quale la velocità non é un requisito indispensabile.

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

marco
marco

Io con un PC di 7 anni fa faccio un lavoro professionale molte ore al giorno con audio e immagini pesanti, e ci ho messo anche il doppio monitor. Semplicemente l'ho bonificato da Windows e ci ho messo Linux (ubuntu, per la precisione). Poi ho aumentato la RAM e ci ho messo un secondo Hard DIsk (neanche a stato solido: di quelli tradizionali ma un po' recente). Costo totale circa 160 euro. Vado sostanzialmente svelto come chi ha i mac recenti, tranne casi rari di lavori davvero molto pesanti, e lì la differenza è comunque di pochi secondi: è più un problema di impazienza che di effettiva efficienza lavorativa, perchè se fai il conto sono in totale pochi minuti al mese. Per tutte le cose comuni (testi, posta elettronica, navigare...) è davvero facilissimo (lo capisce anche un bambino) e gratuito (anzi: libero e condiviso!). Costa solo psicologicamente: occorre perdere un po' di vecchie (e cattive) abitudini windowsiane e liberarsi dalla dipendenza di una multinazionale.

picura80
picura80

Ma siete voi i miei nerd di riferimento!! :-) (che nessuno se ne abbia a male)

paoinfo
paoinfo

Quando un computer è troppo vecchio si può anche pensare di darlo a biblioteche, scuole... al massimo, anche se non fosse più utilizzabile, lo possono usare per prendere i pezzi di ricambio dei loro computer non aggiornatissimi.

yliharma
yliharma

Il problema è che quando un pc diventa "vecchio" non è solo l'HDD che va cambiato, ma la ram non basta più, la scheda video diventa obsoleta e non ti permette di giocare i videogame nuovi, il processore è lento... Io ho sempre resistito più possibile ma più di 4 anni non mi dura...poi salvo il salvabile (l'ultima volta ho recuperato i lettori/masterizzatori e un HDD) e il resto va tutto sostituito.

sistrall
sistrall

In generale hai ragione, ma ci sono casi in cui la RAM è già tanta oppure la scheda video non conta perché non serve giocare ai videogame. Oppure, ancora, ci sono i casi in cui il computer serve per controllare le email, scrivere e ascoltare musica: un disco nuovo può dare un paio di anni di vita in più alla macchina.

Anch'io come te salvo sempre il salvabile dai miei computer: gli hard-disk diventano regolarmente dischi di backup esterni.

yliharma
yliharma

giusto! io ragiono sulla base delle mie necessità ;) comunque un'altra ottima soluzione in caso di pc vecchiotto e lento è un bel cambio di sistema operativo: una distribuzione light di Linux può far recuperare tantissimo rispetto a Windows!

riccardo
riccardo

Mettici linux e vedrai che ti dura ancora tanto. Le distro educative poi per le scuole sarebbero una manna...

riccardo
riccardo

ehehe ok... rimpiazzo il mio Tb con uno a stato solido... quanto mi costa?

sistrall
sistrall

Confermo: i dischi SSD costano ancora piuttosto cari (l'ordine di grandezza è 1 € per gigabyte), ma stanno scendendo di prezzo rapidamente. Inoltre non tutti hanno necessità di avere dischi grandissimi.

L'operazione va valutata caso per caso, ma le probabilità di poter dare uno o due anni di vita in più al proprio computer senza spendere un'esagerazione sono alte.

enrico - disiscritto
enrico - disiscritto

Considera l'opportunità di un disco ibrido (SSHD), composto da memoria sia flash che magnetica. Non tutti i dati del tuo hard disk richiedono di essere trasferiti più velocemente, ma solo quelli del sistema operativo e dei software che usi. Un disco ibrido mette automaticamente nella flash solo i dati usati più spesso, così la velocità complessiva del PC si avvicina molto a quella che avrebbe con un SSD completo. Un SSD da 1TB costa 2000€, un SSHD della stessa dimensione ne costa 110...

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.