cucina e dispensa tetto zona etica benessere bioedilizia canapa cappotto equilibrium isolamento termico nutraceutica

daniele daniele 28 maggio 2013 — Canapa, canapa, canapa!! La canapa è una pianta davvero eccezionale, con un ciclo di vita velocissimo e dai mille (e più) utilizzi. In ciascuno dei settori in cui viene utilizzata si distingue per performance sopra la media, seppur a costi "sostenibili". Oggi con Equilibrium, azienda olistica riconosciuta come start-up innovativa, abbiamo l'obiettivo di ripristinare la filiera della canapa in Italia, e ridare opportunità di sviluppo ad un paese che fino a circa 50 anni fa era il secondo produttore al mondo di questa risorsa fondamentale. Oggi siamo attivi in due settori: Bioedilizia e Nutraceutica. Non mi piace fare pubblicità-spam. Infatti questa non lo è: la buona pratica che consiglio non è di acquistare i nostri prodotti, ma semplicemente di informarvi riguardo alle proprietà di questa pianta e a tutto ciò che può offrire, a partire dal benessere. La sceglierete per il vostro bene e, nel frattempo, starete facendo del bene anche a tutti gli altri.

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Commenti

daniele
daniele

Ciao Maddalenas, la risposta alla tua domanda è no: in Italia si può lavorare la canapa e quindi non è necessario inviarla in Francia. Ciò che è vero, invece, è che in Italia stiamo riprendendo a "conoscere" questa pianta da solo qualche anno, con i limiti che ne conseguono: una produzione ridotta e un solo impianto di lavorazione (ad oggi) su tutto il territorio. Neanche a dirlo, è ovvio che un utilizzo sempre maggiore dei prodotti derivati della pianta (aumento della domanda) porterà ad aumentare il numero delle coltivazioni (offerta), nonchè la necessità e l'opportunità di sempre più impianti di lavorazione. Tutto ciò (è un percorso che è già iniziato) porterà all'abbattimento dei costi dei prodotti, nonchè alla possibilità di vere filiere corte, con abbattimento anche dell'impatto ambientale. A presto

Utente disiscritto
Utente disiscritto

Ho sentito dire che la canapa che si produce in Italia deve essere mandata a lavorare in Francia (o altrove) perché in Italia ancora non si può...è vero?

stefy
stefy

Ciao non riesco ad aprire i due link che hai inserito, mi dai l'indirizzo completo?

sistrall
sistrall

Ciao Stefy! Ora i link si aprono entrambi. Erano rotti.

beppe
beppe

Ho usato la canapa in rotoli per la coibentazione di alcune parti dell'edificio ristrutturato recentemente con notevoli risultati in termini di efficienza, praticità, efficacia e comodità. E' davvero un bel prodotto. Beppe

daniele
daniele

Grazie per la tua testimonianza, Beppe. Sono felice tu abbia trovato nella canapa una soluzione ai tuoi problemi. Avendo usato la fibra, prodotto ottimo ma considerato "nobile", temo tu sia incorso in costi non proprio sostenibili. Da un paio d'anni proponiamo prodotti realizzati utilizzando il canapulo (parte legnosa dello stelo di canapa) che, oltre ad avere performance da top di gamma tra gli isolanti, ha anche un prezzo più che competitivo. Nel caso in cui ti trovassi ad avere nuovamente esigenza di coibentare un edificio (nuova costruzione o esistente), ti consiglio di considerare anche prodotti di questo tipo. A presto

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.