cucina e dispensa imballaggi rifiuti riutilizzo sfuso spina

serena serena 13 maggio 2013 — Da quando sono stati installati nelle città i distributori automatici di latte alla spina, cerco di non comprare più il latte nell'imballaggio usa e getta,ma di acquistarlo sfuso con la mia bottiglia di vetro lavabile. Per quanto possano essere materiali riciclabili, penso che non produrre rifiuti sia la scelta migliore per l'ambiente, tenendo anche in considerazione l'uso di acqua calda e detersivo che impiego per pulire la bottiglia. Il distributore che uso non è sotto casa mia, ma dedico una parte del mio tempo a recarmi lì apposta, ogni volta contenta di causare un rifiuto in meno. La diffusione dei distributori è ancora molto disomogenea, soprattutto nelle grandi città... a Milano ne sono stati censiti 3!! Nell'hinterland la situazione è migliore. Cercate il distributore più vicino a voi su www.milkmaps.com

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

gius_caorso
gius_caorso

Alcune persone nella mia famiglia riuscivano a bere il latte confezionato solo se del tipo "alta digeribilità"; provando il latte crudo del distributore hanno verificato che anche esso veniva digerito bene. La prova è interrotta essendo stati chiuso il distributore vicino, ma ora forse riprenderà: abbiamo trovato un nuovo distributore ... un pò più lontano.

secretary
secretary

Ciao, anch'io prendo il latte o dai distributori installati in città oppure recandomi nelle fattorie, dove spesso vendono anche verdure, frutta e uova. Una piccola notazione: è vero che dicono di bollire il latte acquistato, ma assicuro che nella realtà io e mia figlia l'abbiamo bevuto subito dopo averlo "spinato" e non abbiamo avuto alcun problema. Oltretutto è decisamente molto più buono di quello in brik!!!! Ciao! Lory

Fabio
Fabio

Il distributore automatico è anche una scelta etica, sociale ed economica e alimentare: chi gestisce i distributori è un produttore locale, eliminando gran parte della filiera legata al trasporto del prodotto spesso dall'estero (minori costi, poi la qualità boh....). Vengono così evitati anche diversi passaggi legati alla lavorazione del prodotto (pastorizzazione, etc) che uno può tranquillamente fare a casa, con un semplice fornello. A questo modo sosteniamo anche gli agricoltori, strozzati dalle grandi aziende (es. parmalat) che fanno i prezzi come preferiscono: tanto si è obbligati a vendere a loro.

Riassumento: minori lavorazioni, minori trasporti, più rispetto per gli agricoltori!

Non dimentichiamo anche che il latte dei distributori è il cosiddetto "latte crudo", è opportuno bollirlo prima, dura molto meno del latte normale (quasi a ricordarci quanto il latte che compriamo al supermercato sia innaturale...) ma è anche notevolmente più ricco in nutrienti, che di solito vengono persi attraverso le diverse lavorazioni.

mi raccomando, comprate anche lo yogurth, a volte c'è, è molto buono:)

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.