Lavare vetro, plastica e metallo prima di differenziarli


cucina e dispensa raccolta differenziata differenziata lavare metallo plastica vetro

Federico Federico 26 giugno 2013 — Prima di differenziarli nei relativi bidoni della platisca, del vetro o del metallo, lavo i vari contenitori insieme ai piatti.

Non lavarli o sciacquarli pregiudica il corretto riciclaggio e in alcuni casi può portare multe alla casa o al condominio. Infatti la plastica sporca (così come il metallo e il vetro), è considerata indifferenziabile e va gettata nel nero.

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

Nei contenitori di plastica che contengono detersivi, invece di lavarli e buttarli subito, si può mettere un po' d'acqua agitarli e utilizzare quell'acqua con residui di detersivo per un ultimo (o anche due/tre) lavaggi di pavimento o quello che dovevano detergere; stessa cosa per i detergenti per corpo o capelli; anche per le bottiglie di passata di pomodoro: quando è rimasto l'ultimo goccio di passata si può allungare con un po' d'acqua, agitaree e poi utilizzare tutto in pentola con quello che dobbiamo cucinare (tanto poi di solito la cottura va allungata con un po' d'acqua), idem per i succhi di frutta e per tutto quello che allungato con l'acqua non diventerebbe poco gradevole (... la birra no!).

don_chisciotte
don_chisciotte

Ecco, per i succhi di frutta, quelli in cartone da un litro con il tappo di plastica, dovete togliere anche il suppporto di plastica dove si avvita il tappo. Quindi strappate il cartone nell'angolo. Vedrete che uscirà ancora molto succo che, solo con il tappo aperto, non viene mai fuori del tutto.

luna
luna

Anch'io lo faccio da sempre, e ovviamente con un occhio alle lattine o ai barattoli che contengono olio usato per conservare i cibi... Quello come giustamente ricorda Federico, mai nel lavandino!

Federico
Federico

Le indicazioni di Amiat, che opera nel torinese, dicono di "Svuotare e sciacquare sommariamente i contenitori"

Federico
Federico

E non dimentichiamo che l'olio usato (fritture, scatolette di tonno...) non va buttato nel lavandino. Vedi Olio di frittura nel lavandino? no grazie!

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.