bagno e igiene guardaroba e lavanderia

walter walter 25 novembre 2013 — Tutti siamo consci che il punto più critico di una camicia o maglia lavata saranno le ascelle. In inverno ma soprattutto in estate la zona delle ascelle su camicie e maglie sarà quella che può portare a cattivo odore anche solo dopo poche ore di utilizzo. Molto spesso i capi vengono rimandati al lavaggio solo per questo motivo mentre il rimanente 95% del tessuto sarebbe ancora pulito ed adeguato all'uso.

Da qualche mese utilizzo un metodo che rigenera lo stato delle "ascelle dei capi" e permette di usare altre volte l'indumento. Ho trovato uno spray igienizzante in vendita nella mia lavanderia che spruzzato sulle ascelle, appena rientrato in casa (cioè quando i microrganismi del sudore non si sono ancora degenerati, è importante) permette di abbattere la carica microbica e ritrovare il giorno dopo la camicia pulita e profumata, come se fosse appena stata stirata!

Questo dà una bella ricaduta sulla durata dei capi (che nel lavaggio si usurano) e sull'ambiente, con tanto detersivo, acqua ed energia risparmiati. Per contro c'è da acquistare un prodotto da 5-7 euro ma nel mio caso mi dura almeno per 40-50 camicie. Insomma avrò capi più disponibili, faccio bene all'ambiente ed al termine delle 50 camicie, nel mio caso, mi ritroverò anche in tasca circa 100 euro di risparmio, in minori stirature esterne. Lo spray si chiama DeoigenTex, ma penso che vadano bene tutti. E' un prodotto professionale per lavanderie.

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Ho guardato il prodotto online, cercavo di capire gli "ingredienti". Potresti dirmi se sulla confezione sono dichiarati? Vorrei guardare i codici inci sul biodizionario e capire di cosa è fatto questo prodotto. Ho visto che il contenitore è una bomboletta spray, di solito i propellenti che contengono le bombolette incidono sul aumento del buco nell'ozono. Anche se il più dannoso - il freon - è stato messo al bando. Insomma vorrei valutare meglio l'impatto fra la produzione e l'uso di una bomboletta contro lavatrici, stirature di camicie e durata dei capi.

walter
walter

Ho guardato ma non è scritto assolutamente nulla sul contenuto della bomboletta. Dice "Prodotto ad esclusivo uso professionale".

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.