2

cucina e dispensa raccolta differenziata carta cartone compost compostiera indifferenziata organico pizza umido

gretagolia_granitas gretagolia_granitas 13 dicembre 2013 — Quante volte vi capita di vedere i cartoni della pizza buttati nella raccolta carta? A me troppe e mi arrabbio!

La maggior parte delle volte il cartone della pizza è sporco e per questo motivo non può essere riciclato. Va quindi buttato nell'indifferenziato.  Invece se una delle due metà è pulita può andare nella raccolta carta, quella sporca nell'umido o organico o se ce l'avete nella compostiera.

In realtà è una regola che vale per tutta la carta sporca o unta. Solo la carta pulita, non unta, senza nè oli nè grassi può essere riciclata.

Qui a Torino abbiamo il Servizio Cartesio: in quasi tutti gli androni ci sono un paio di scatole in cui raccogliere la carta prodotta dagli inquilini del palazzo. Io butto sempre un occhio e di cartoni della pizza ce n'è sempre tanti. Sono tentata di appendere un piccolo promemoria su cosa può essere buttato e cosa no...quasi quasi...lo faccio!

Commenti

folkaos
folkaos

Vecchia storia ed , ahimè, battaglia persa; nel mio condominio buttano regolarmente l'umido in sacchetti di plastica non compostabili (i cartoni della pizza manco li considero più ormai); ho appeso un cartello dove avevo scritto che il rischio era che i suddetti sacchetti finissero nel compost che poi viene riutilizzato per fertilizzare le coltivazioni in agricoltura e che quindi "ce lo mangiamo -mangiamo la plastica ergo idrocarburi" ,che non fanno di certo bene. Pensate forse che abbia sortito qualche effetto ??

don_chisciotte
don_chisciotte

Ciao Folkaos, non darti per vinto! Puoi tentare con una buona azione come suggerisce spesso Granitas e che spesso può dare buoni risultati. Non so quanti appartamenti ci siano nel tuo condominio ma se tu provassi a fornire gratuitamente una ventina di sacchetti compostabili‎ per ogni famiglia con un messaggio personale, forse riusciresti a convincerli. Alle persone con cui hai più confidenza puoi lasciarli di persona spiegando il motivo del tuo gesto. Agli altri puoi lasciarli sulla porta con un biglietto da te firmato in cui gli inviti ad usare questi saccchetti per la raccolta dell'umido dando una spiegazione chiara e semplice e specificando che non è tua intenzione offendere nessuno e che ti auguri che una volta terminati possano continuare di loro iniziativa ad utilizzarli etc etc. Non so, vedi tu, io ci proverei. Magari non tutti lo faranno ma la situazione potrebbe certamente migliorare Su Contiamoci esiste anche una Buona Pratica specifica relativamente a questo argomento: "usare un sacchetto compostabile per la raccolta dell'organico"‎ www.contiamoci.com/p/677:usare-un-sacchetto-compostabile-per-la-raccolta-dellorganico‎ Ciao e grazie per l'attenzione.‎

marinazendri
marinazendri

Ma come mai i fazzolettini di carta usati dicono di buttarli nell'umido? (Istruzioni sul volantino della raccolta differenziata)

Marina

don_chisciotte
don_chisciotte

Ciao marinazendri, i fazzoletti di carta  sono riconosciuti come rifiuto organico in base al loro processo di degradazione e possono essere smaltiti con il rifiuto umido. L'importante è che siano in piccola quantità rispetto al resto dell'umido (cioe', per fare un esempio, non va bene fare un sacchetto di umido composto solo da fazzoletti di carta usati).‎ I fazzoletti usati non devono avere tracce di vernici, detersivi o altre sostante chimiche. In questo caso vanno gettati nel secco. Invece se sono ancora nuovi possono essere smaltiti nella carta (ma non ha senso buttarli se sono nuovi, bisogna prima farne uso). Quello che non bisogna assolutamente fare (e che purtroppo fanno in molti) e'‎ gettarli per terra, abbandonandoli nell'ambiente pensando che tanto sono biodegradabili e che non si sta facendo nulla di male, eppure se siamo in casa nostra non facciamo cosi.... Vedi anche la Buona Pratica "Non gettare per terra i fazzoletti di carta usati" contiamoci.com L'ideale sarebbe eliminarne l'utilizzo ritornando al fazzoletto di stoffa (vedi anche la Buona Pratica "Caro vecchi fazzoletto" contiamoci.com) oppure riutilizzare, come faccio io, quelli che ci vengono dati nei bars e ristoranti se sono usati solo parzialmente‎ ed hanno parti ancora integre per utilizzi successivi. Praticamente penso di non aver mai comperato un pacco di fazzoletti di carta in vita mia...non è così difficile, se pensi che una volta non esistevano e si faceva lo stesso. Ciao! ‎

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Si esatto i fazzoletti di carta si devono buttare nell'umido. Per quanto riguarda la quantità credo che non ci siano problemi visto che parliamo di compostiere cittadine molto grandi. Invece se hai la compostiera piccola sul balcone devi gettare una quantità di rifiuto umido e secco in proporzione di circa 2/3 e 1/3. Ma le quantità variano a seconda del tipo di terra, di umidità, di posizione della compostiera.

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Si esatto i fazzoletti di carta si devono buttare nell'umido.

irene70
irene70

E i vassoi che ci danno in pasticceria quando compriamo le paste, quelli con il FONDO DORATO intendo (non quelli solo di cartone), secondo voi dove si buttano? nell'indifferenziato penso (quelli più piccoli però possono essere utili per un po' in frigo, per appoggiarci i vasetti delle olive o del pesto ecc. per evitare di ungere il piano d'appoggio).

don_chisciotte
don_chisciotte

Ciao Irene. Io i vassoi di cartone con il fondo dorato delle pasticcerie li ho sempre considerati carta/cartone da riciclo e quindi li ho sempre messi nella differenziata (carta). Sinceramente non mi e' mai sorto il dubbio che quella parte dorata non fosse riciclabile. Nel caso mi stia sbagliando qualcuno me lo faccia sapere per cortesia. E se dovesse essere davvero cosi' allora bisogna fare la "crociata" anche contro questi tipi di prodotti non riciclabili perche' composti da diversi materiali non divisibili. Meglio utilizzare vassoi di cartone semplice senza il fondo dorato...tanto sono le paste che dobbiamo mangiare e non...il vassoio.

irene70
irene70

Infatti, molto meglio quelli semplici... ma, nel dubbio, ho "sfogliato" quel vassoio e la pellicola dorata che mi è rimasta in mano ha tutta l'aria di essere parente della plastica purtroppo...

don_chisciotte
don_chisciotte

Grazie Irene. La prossima volta che mi capitera' di acquistare delle paste faro' piu' attenzione a questo argomento dello smaltimento corretto del vassoio dal fondo dorato (e cioe' plastificato). Anzi, se possibile, me ne faro' dare uno di quelli semplici. Ciao!

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Anche a me sembra leggermente plasticosa, ma credo non tantissimo e credo che nell'impasto del macero venga filtrato e selezionato. Io cerco di usarli, riusarli, riutilizzarli anche se di fatto sarebbe meglio fossero di un unico materiale.

darkcrow
darkcrow

Io la parte dorata la butto sempre nel secco dopo averla staccata dal cartone...

talete79
talete79

Se chi porta la pizza a domicilio desse un contenitore da svuotare immediatamente e poi lo riconsegna al fattorino?

don_chisciotte
don_chisciotte

Scusate ma se avete l'abitudine di andare a prendere la pizza da asporto perchè non vi portate il vostro contenitore da casa? Esistono contenitori di plastica o allumio che potete riutilizzare tantissime volte fino a che non si rompono e cosi non usate il cartone del pizzaiolo. Ho detto una cavolata? Diverso è se la pizza ve la porta a a casa il ragazzo con il motorino....se a qualcuno viene un'idea anche per questo. Ciao (io mi porto i miei sacchetti di plastica/carta da casa quando vado dal fruttivendolo....)

darkcrow
darkcrow

Dove si trovano questi contenitori? So che esistono, ma non so come reperirli!!!

don_chisciotte
don_chisciotte

Ciao Darkcrow, scusa se ti rispondo solo adesso ma ogni tanto mi capita che non riesco a seguire tutto di Contiamoci. Probabilmente avrai gia' trovato la risposta. Io non possiedo questi contenitori di plastica/alluminio per la pizza da asporto perche' li userei una volta all'anno ma in ogni caso penso che si possano facilmente trovare in un qualsiasi supermercato. Sarebbe una Buona Pratica da attuare per risparmiare carta e ridurre l'impatto ambientale (e di conseguenza far risparmiare soldi al pizzaiolo).

darkcrow
darkcrow

Ciao Don, mi sono informata e purtroppo non sono facilmente reperibili. Non mi fiderei di un contenitore in plastica perché con il calore della pizza non credo che sia consigliabile. Anni fa avevo sentito di un gruppo che aveva ideato un contenitore ad hoc per le pizze. Li Cho contattati ma non sono ancora andati in produzione. Il contenitore si chiama VINNI PIZZA e nel loro sito www.vinnipizza.com ci si può iscrivere ad una lista di informazione. Dateci un occhio. Più siamo prima entra in produzione!!

don_chisciotte
don_chisciotte

Grazie Darkcrow per la segnalazione. Ciao!

oliver
oliver

Vi dico come facciamo noi abitualmente: la parte "sporca" schiacciata e smaltita nell'organico, la parte pulita invece viene staccata e riutilizzata come carta per assorbire l'olio del fritto (meno efficace di quella da cucina ma è comunque un riuso) e alla fine smaltita anch'essa con l'organico.
Ora però merchemas mi ha fatto venire dei dubbi.. qualcuno ha informazioni più precise su eventuali additivi aggiunti al cartone?

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Credo solo che l'olio del fritto sia meglio non metterlo nell'organico, in quanto crea una patina che rende difficile la decomposizione.

luna
luna

Si, anch'io non mi capacito quando vedo i cartoni della pizza sporchi nella raccolta carta! Veramente non mi capacito di tante cose, che vedo nei contenitori della carta e non solo. Quando abitavo in un condominio di Collegno, mi veniva un fegato così tutte le volte che aprivo uno dei diversi cassonetti, e notare che lì c'è la differenziata; mi toccava un sacco di volte dividere le cose e buttarle in quelli giusti, ho provato anche a sensibilizzare qualcuno, ma il risultato è stato trovarmi per 2 volte le gomme tagliate... La maleducazione e la pigrizia, soprattutto quella mentale, sembra siano un male contagioso a quanto pare.

donnatetra
donnatetra

domandona! non ricordo più dove ma avevo letto che il cartone della pizza andava buttato nell'organico in quanto compostabile! è una bufala?

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Io metterei nell'organico la parte sporca, e nella carta quella pulita.

ciawoya
ciawoya

L'ho letto anche io in un post su facebook del CIDU (unna delle aziende di gestione rifiuti del PIemonte)

merchemas
merchemas

Noi riportiamo, finché lo stato del cartone lo permette, la stessa scatola più volte in pizzeria, ormai ci conoscono. Come portiamo dal kebbabaro il contenitore di plastica. Speriamo un giorno capisca... Invece qualcuno mi ha detto che nel cartone della pizza mettono qualche sostanza oltre la cellulosa per evitare che ci si ustioni (effetto amianto) e che per questo non andrebbe nella carta. Mi ha sconvolto sta notizia. Fra poco mi creerò il mio contenitore lavabile, come ho per i panini (il "bocanroll" spagnolo)

fvidoli
fvidoli

Ciao, siamo andati un anno fa ad un centro COMIECO a Roma e ci hanno detto che se il cartone non è troppo sporco, nè troppo unto (come nella maggioranza dei casi) si deve buttare nella carta e loro poi lo mandano tranquillamente alla cartiera. ciao fra

battistanardini
battistanardini

E' auspicabile che qualcuno inventi un contenitore pratico e lavabile. Così chi parte da casa può andare a prendere la pizza con quello.

Federico
Federico

Mi fa piacere ritrovarmi fra quelli che spezzettano il cartone della pizza dividendo tutte le parti pulite e usando quella sporca come piatto. Ho contagiato i miei amici e ora il momento "differenziazione" è parte delle nostre pizzate casalinghe.

stefy
stefy

fallo! se qualcuno butta il cartone unto nella differenziata probabilmente lo fa per ignoranza.

gloria
gloria

Finalmente qualcuno che spiega BENE come si ricicla la CARTA, pulita e sporca! grazie

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

oppure accedi con email e password. Non hai ancora un account? Registrati.

oppure usa email e password. Hai già un account? Accedi.

Inserisci il tuo indirizzo per ricevere un'email e scegliere una nuova password.

{{ errors.first('authentication') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
{{ errors.first('email:server') }}
Inserisci una password
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.

Ricezione email

Per poterti contattare per email abbiamo bisogno del tuo permesso: inviamo una newsletter circa una volta la mese con informazioni, approfondimenti e promozioni, e una email riepilogativa periodica. Puoi accendere o spegnere le email che ti mandiamo in qualsiasi momento e puoi deciderne la frequenza mediante la pagina Notifiche.