animali cucina e dispensa rifiuti zero alluminio avanzi carta carta da forno riuso stagnola

Federico Federico 08 febbraio 2013 — Se invece di appallottolarla e gettarla, la si appiattisce e la si piega, si può archiviare in un cassetto per riutilizzarla molte volte.

Vi rimando a questa buona pratica simile: limitare l'uso di carta da forno alluminio e pellicola, ricca di suggerimenti e consigli.

Commenti

dariotolkien
dariotolkien

La quantità di stagnola è una realtà anche se non la si usa per cuocere: quando ad esempio in città si mangia una pizza al taglio o il panino preso al volo. Di solito la conservo: la piego e la metto in tasca. Poi a casa la uso spesso sulla stufa per rendere croccante o per ravvivare il pane secco: metto sulla piastra il foglio e ci adagio le fette di pane magari leggermente spruzzate d'acqua: in cinque minuti è croccante e profumato! Altro che toaster...

merchemas
merchemas

Lo faccio (e frego tutto l'alluminio delle torte delle feste e dei picnic prima che finiscano nella patumiera), ma soprattutto, cerco di evitare di utilizzarla.

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Vorrei sapere se la carta stagnola/alluminio è riciclabile sia pulita che sporca?

luna
luna

Come tutti i materiali che possono essere riciclati sarebbe meglio che prima fosse pulita dai residui quanto più possibile... Io pulisco tutto con l'acqua, dalla plastica al vetro e anche per esempio le vaschette di alluminio che mi capita raramente di utilizzare o le lattine. E lo stesso vale per la pellicola di alluminio, per quello che io so...

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

@marco cuccia è un tag che avevo scelto come categoria, ma l'ho sostituito con pets, mi sembra più immediato.

marco
marco

Ma cosa c'entra la cuccia?

Lilli
Lilli

Forse farà sorridere, ma un modo per riutilizzare la stagnola è impiegarla come amplificatore dell'antenna... Per chi si vuole cimentare ecco un link

downloadblog.it

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Quali potrebbero essere le alternative?

Utente disiscritto
Utente disiscritto

Per cucinare al cartoccio io uso la carta da forno. Soprattutto per il pesce, viene benissimo. Ho scoperto da poco che la carta da forno si può anche bagnare e strizzare e stendere nelle teglie più facilmente, Non saprei dire però se è peggio o meglio della stagnola, a livello di impatto, carta versus stagnola.

luna
luna

Io essendo vegetariana non cucino mai nulla al cartoccio... sicchè non conosco le alternative! Per la conservazione dei cibi utilizzo barattoli, contenitori, tutto ciò che può essere riutilizzabile anziché pellicola o alluminio. Però non sono sicura che la carta forno sia un'alternativa migliore, semplicemente perché comunque dopo l'uso deve essere gettata, e nell'indifferenziato per giunta (non è riciclabile), mentre sappiamo che l'alluminio è riciclabile all'infinito, per cui potrebbe essere il male minore, usandolo comunque con estrema parsimonia! Nonostante io non la usi ho trovato però due cose interessanti, la carta da forno riutilizzabile (cara come il fuoco però!) che però poi finirà comunque nell'indifferenziato, e la nuova carta forno di Cuki, che pare sia biodegradabile, riciclabile e compostabile. Non l'ho ancora vista in commercio, semplicemente perché non guardo le carte forno, però vale la pena cercarla a questo punto e controllare che sia proprio così! Condivido i link tescomaonline.com cuki.it

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Perchè usare la carta stagnola? Mi chiedo è proprio necessario comprarla? Averla in casa? Usarla? Possiamo farne a meno?

Federico
Federico

Ha delle caratteristiche che non riesco a sostituire facilmente. Per esempio mi capita spesso di usarla per richiudere dei barattori (le pappette dei gatti di solito): come finto tappo funziona bene. Oppure per cucinare certi piatti "al cartoccio".

donnatetra
donnatetra

per fare il cartoccio è molto meglio usare la carta forno, basta chiuderlo molto bene!! e per i finti coperchi esistono delle cuffiette apposta per gli alimenti (un po' come la pellicola ma riutilizzabile) oppure mettere un pezzo di carta con elastico oppure un semplice piattino da caffè!!!

luna
luna

Per gli "avanzi" della pappa del gatto io usavo un barattolo di vetro piccolo, riciclato da qualche prodotto comprato, tipo la marmellata (ne tengo molti per poi metterci di tutto...), o ancora uno di quei contenitori con coperchio che si utilizzano per il cibo in frigorifero... Comunque, tra pellicola, carta da forno e foglio di alluminio io scelgo quest'ultimo decisamente, anche se lo uso rarissimamente, perché tra questi l'unico materiale riciclabile è l'alluminio, ed è riciclabile all'infinito, per cui mi sembra il male minore, senza ovviamente arrivare allo spreco! Circa il 50% dell'alluminio in Italia proviene dal riciclo. Questo sito è interessante cial.it

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

E' una cosa così semplice, eppure non ci avevo mai pensato. Grazie a Luna ho iniziato ad usare un barattolo di vetro con coperchio un pò più grande della lattina del cibo gattico, in cui infilare la lattina. Così ho due vantaggi, elimino la carta stagnola e contemporaneamente l'odore di cibo di gatto dal frigo! Ogni tanto lo butto in lavastoviglie ed è fatto.

luigi
luigi

Occhio però a non usarla in forno. La cottura "al cartoccio" non credo che faccia bene (l'alluminio è tossico)

sistrall
sistrall

Mi vengono i brividi a pensare alla quantità smodata di palline di stagnola prodotte durante gli anni della scuola: ogni mattina la colazione era avvolta nella stagnola che finiva nella spazzatura. Per di più indifferenziata!

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

oppure accedi con email e password. Non hai ancora un account? Registrati.

oppure usa email e password. Hai già un account? Accedi.

Inserisci il tuo indirizzo per ricevere un'email e scegliere una nuova password.

{{ errors.first('authentication') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
{{ errors.first('email:server') }}
Inserisci una password
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.

Ricezione email

Per poterti contattare per email abbiamo bisogno del tuo permesso: inviamo una newsletter circa una volta la mese con informazioni, approfondimenti e promozioni, e una email riepilogativa periodica. Puoi accendere o spegnere le email che ti mandiamo in qualsiasi momento e puoi deciderne la frequenza mediante la pagina Notifiche.