bagno e igiene cucina e dispensa

luigi_656 luigi_656 23 dicembre 2013 — A casa mia, abbiamo inventato il codice-lavastoviglie. Noi siamo in quattro e tutti un po' fissati per il perfetto lavaggio di piatti, bicchieri e pentole. Diamo infatti una bella sciacquata a mano alle stoviglie prima di inserirle nel cestello. Il problema è che a volte non capiamo se le stoviglie sono già lavate o no. La trovata, geniale, della Presidente Francesca, è stata quella di mettere subito il detersivo appena tolto l'ultimo piatto lavato e chiudere il micidiale sportellino verde. Chi arriva, se trova lo sportellino chiuso sa che i piatti sono sporchi, mentre se è aperto possono già andare in tavola. Insomma, una specie di switch a due vie: Chiuso = da lavare; Aperto = pronti per l'uso in tavola. In questo modo si risparmia, per circa il 40 percento delle stoviglie, un inutile viaggio fino al pensile e dal pensile alla tavola. Ciao Luigi BricoBriciola MI

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

frabarenghi
frabarenghi

l'acqua del prelavaggio a casa nostra è quella con cui PRIMA lavo le cose che vanno fatte necessariamente a mano: sotto ci sono le cose da lavastoviglie che aspettano di essere spazzolettate e trasferite

don_chisciotte
don_chisciotte

Io i piatti li lavo a mano utilizzando acqua fredda e pochissimo detersivo. Se le stoviglie non sono particolarmente unte vengono pulite ugualmente. Credo sia una nostra fissazione quella dell'acqua calda e della...schiuma. Fermo restando che poi, l'acqua utilizzata per lavare i piatti la metto in un secchio e la riciclo usandola al posto dello sciacquone del WC. Troppo complicato? In un anno ho risparmiato più della metà dell'acqua rispetto a prima in questo ed altri modi (oltre al gas risparmiato per scaldare l'acqua). Per risparmiare l'acqua dobbiamo immaginarci che non è illimitata e che la nostra "scorta quotidiana" potrebbe finire da un momento all'altro. Pensate quante volte il nostro rubinetto è aperto e l'acqua scorre e finisce senza essere utilizzata direttamente nello scarico. Io penso ai popoli dei paesi poveri che non hanno l'acqua e devono fare chilometri a piedi con la tanica per portarsi qualche litro a casa. Quando risparmiate un metro cubo d'acqua non pensate al valore economico (il prezzo di un metro cubo di acqua è di circa Euro 1,50/2,00) pensate invece che sono ben 1.000 litri o immaginatevi 1.000 bottiglie di plastica tutte in fila e siate orgogliosi di aver fatto qualcosa di utile per il pianeta. Io nell'ultimo anno ho risparmiato 30 metri cubi d'acqua (30.000 litri!!!). Siamo tutti ancora troppo spreconi, se facciamo attenzione ogni giorno possiamo ridurre/modificare i nostri consumi. Ciao a tutti!

merchemas
merchemas

Scusate, ma a me sembra un inutile spreco di acqua fare il prelavaggio prima di metterli nella macchina. Sono 50 anni che uso la lavastoviglie senza farlo, e vengono benissimo le stoviglie. Credo sia proprio una fissazione. Al mio compagno, che lo faceva, ho fatto fare la prova, e si è convinto. Adesso non lo fa più.

luigi_656
luigi_656

Nessuno spreco d'acqua: il lavello del prelavaggio è collegato in diretta con il fontanino a doppia uscita. vedi contiamoci.com

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.