Gelati (senza gelatiera) e ghiaccioli fatti in casa


Gelatogelato

autoproduzione cucina e dispensa ricette riciclare

irene70 - disiscritto irene70 15 luglio 2015 — Per fare il gelato in casa si può procedere con la gelatiera, se già l'abbiamo in casa, ma è possibile prepararlo in vari modi anche senza gelatiera (alcuni sono spiegati qui greenme.it ):

  • il primo modo è facilmente realizzabile con un frullatore, della frutta surgelata precedentemente, panna e zucchero. Basta  frullare il tutto e servire.

  • personalmente io uso invece questo metodo altrettanto semplice (se non devo usare la frutta): in un recipiente montare la panna dopo averla tenuta in frigo un bel po' (per i vegani c'è la panna vegetale, ma non ho mai provato)  e poi unirla  allo zucchero (proporzione 2 di panna 1 di zucchero) e allo yogurt (del gusto che preferite, e anche per lo yogurt esiste la versione vegetale) proporzione 1 di panna 1 di yogurt; mescolare bene e mettere il tutto in un contenitore  basso (vanno benissimo le vaschette del gelato acquistato in gelateria, così si riciclano!) e poi in freezer per un paio d'ore (la ricetta prevede che il composto venga mescolato più volte durante questo tempo, ma io non l'ho mai fatto e il gelato risulta comunque buonissimo).

Ovviamente si possono preparare anche i ghiaccioli, riutilizzando (al posto delle formine, se non ne abbiamo in casa) le coppette piccole di plastica del gelato (quelle che non avevamo buttato via!) e i bastoncini dei ghiaccioli o dei gelati che abbiamo conservato (da inserire nel composto quando questo si sta già solidificando un po' in freezer): cito da greenme "è sufficiente avere a disposizione della frutta fresca, dei succhi di frutta appena spremuti, dell' acqua e dello yogurt tradizionale o vegetale. Le combinazioni sono infinite e la frutta può essere frullata oppure tagliata a fettine da inserire nei ghiaccioli, creando un bellissimo effetto decorativo"- greenme.it.

 

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

valeriafranco
valeriafranco

Io ho provato un metodo simile al tuo per il gelato, ma effettivamente, non mescolando regolarmente, il risultato non viene benissimo perchè si formano dei cristalli di ghiaccio e non è cremoso. Starei invece valutando di prendere in futuro uno di quei frullatori potenti nei quali puoi frullare con la panna la frutta già ghiacciata ed ottenere il gelato immediatamente, ma di solito sono molto costosi. Sento sempre parlare della marca Bimbi. In Inghilterra esiste invece il Vitamix che non ho ancora trovato in Italia. Il vantaggio rispetto alla macchina del gelato è che fanno tutto, dai succhi alle zuppe. Qualcuno ha esperienza con qualcuno di questi elettrodomestici o simili? Che opinione avete?

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

Ciao Valeria e benvenuta! Sì, hai ragione il gelato, senza mescolare durante il congelamento, risulta meno cremoso: ho provato anche a mescolare due/tre volte nel tempo indicato e la differenza non è grandissima e così, per comodità (o pigrizia? :) ), non mescolo proprio... Riguardo ai maxi frullatori di cui parli non ti so dire, ma forse qualche altro utente ne ha esperienza, so che ci sono parecchi appassionati di cucina. Ciao, a presto!

cbertolini90
cbertolini90

io vivo in UK e uso un Kenwood (Smoothie 2go, che è principalmente per fare frullati di frutta ma io ci faccio di tutto) - e frullo la frutta già ghiacciata con lo yogurt di solito e funziona benissimo! Non so se si trova in Italia ma magari trovi una cosa simile (ho comprato questo perché costava molto meno rispetto ai vari Vitamix) Ovviamente essendo piccolo le porzioni vengono da 1 / 2 persone quindi dipende quanto gelato vuoi fare!

cbertolini90
cbertolini90

Oppure molto simile al primo metodo, invece della panna si può usare dello yogurt (per i vegani lo yogurt di soia funziona bene) - et voilà "frozen yogurt" sano e fatto in casa!

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.