salute e benessere alimentazione bibite gassate bottiglie di plastica conservanti inquinamento zucchero

don_chisciotte don_chisciotte 04 maggio 2014 — Le bibite gassate sono dannose per l'organismo, e non solo.

Inutile fare nomi, non beviamole piu'. Le sostanze che contengono non fanno bene alla salute, l'eccessivo consumo fa ingrassare, creano dipendenza (a cominciare dalla giovane eta'), sono fasulle (le bibite "diet" sono una presa in giro) e danno la falsa sensazione di dissetare aumentando invece la sete per consumarne ancora, sono costose e le bottiglie di plastica inquinano l'ambiente (oltre allo sfruttamento per la produzione delle stesse). Per maggiori informazioni leggete qui greenme.it

Si puo' vivere senza. Io lo faccio da anni. Per chi vuole iniziare questa buona pratica consiglio di prendere gia' quelle che avete in casa e di liberarvene immediatamente! Vi renderete conto che ne siete probabilmente dipendenti perche' per un po' ne sentirete la mancanza.

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

frabarenghi
frabarenghi

Grazie di aver pubblicato la tua ricetta, illustre omonima! Ci metto anche la mia così ce le possiamo integrare a vicenda; per esempio a me potrebbero non scoppiare più le bottiglie e forse l'anno prossimo mi torna la voglia, anche perché è davvero buonissimo; dura a lungo, una volta aperto lo conservo in frigo e lo beviamo diluito.

SPRITZ DI SAMBUCO

Ingredienti (per circa 7,5 litri di bevanda):

  • 10 infiorescenze grandi di sambuco, colti di prima mattina a inizio fioritura
  • 6 litri d’acqua
  • 1 grosso limone tagliato a fette
  • 1/5 di litro di aceto bianco
  • 1 kg di zucchero bianco (si scioglie meglio)

Preparazione:

Sciogliere lo zucchero nell’acqua, aggiungere tutto il resto e porre per 24 h (o più) in un recipiente coperto ma non chiuso. Il giorno dopo (o oltre) togliere infiorescenze e limone e filtrare con garza (si consiglia di cambiarla a ogni bottiglia) in bottiglie da chiudere bene. Lasciar riposare per 40 giorni

frency1972
frency1972

Se non volete rinunciare alle bibite gassate, potete sempre fare lo spumante di sambuco,non solo è totalmente naturale e buonissimo, ma ha anche un sacco di buone proprietà :) Io lo faccio con la seguente ricetta: 1 litro di acqua, 1 fiore di sambuco abbastanza grande, 1 etto di zucchero, 1 fetta di limone grosse circa un cm (possibilmente bio) con la buccia.

queste sono le proporzioni, io di solito faccio 10 litri alla volta si mettono tutti gli ingredienti assieme in una bacinella coperta con un canovaccio teso con delle mollette e si lascia circa 5 o 6 giorni al sole. trascorso questo tempo si tolgono i fiori e le fette di limone, si filtra e si imbottiglia, si fa riposare almeno 15 gg e poi si può consumare. meglio usare bottiglie con tappo a vite e "sgasare" ogni tanto. Se si vogliono ridurre i tempi di esposizione al sole basta aggiungere un cucchiaio di aceto bianco e bastano circa 2 o 3 gg :) Ha un solo difetto...è una bibita prettamente estiva (per ovvi motivi)

shilagange
shilagange

Se posso aggiungere un buon motivo, i metalli pesanti cominciano ad essere seriamente indiziati nell'eziologia di malattie come il Parkinson e l'Alzheimer...in particolare l'alluminio (di cui sono fatte le lattine) per l'Alzheimer...non si tratta ancora di dati certi, ma che pendono in modo importante verso quella direzione...

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

...avete letto anche voi in questi giorni che il famoso ingrediente segreto della più famosa bibita gassata è stato eliminato dalla produzione (in seguito a una petizione dei consumatori) perché è ed era dannoso per la salute!? E ora cosa ci metteranno? Fidarsi è bene, non fidarsi forse è meglio!

don_chisciotte
don_chisciotte

Non sapevo di questa cosa, ma so che per le sue qualita' corrosive quella bibita viene utilizzata in vari settori artigianali ed industriali (quindi non per essere bevuta ma come detergente/sgrassante/disincrostante etc etc). Invece approffito per chiedere a Granitas se su Contiamoci si possono fare "nomi" perche' noi tutti (me compreso) non citiamo mai espressamente la marca dei prodotti quando dobbiamo criticare ma stiamo sempre sul generico (anche se ci capiamo lo stesso). C'e' qualche rischio? Io non credo visto che in internet e' pieno di siti che criticano espressamente I prodotti. Attendo comunque una riconferma. Grazie!

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

@donchischiotte Si, non vedo alcun problema a fare i nomi. @stefirene metti il link all'articolo per favore.

luna
luna

Ho letto anch'io questa cosa dell'ingrediente segreto, io nn ho mai bevuto quella bevanda, nn mi è mai piaciuta nemmeno da piccola ma rabbrividisco pensando che è una delle più famose e bevute al mondo... del suo famoso potere corrosivo avevo letto più volte. Mi fa piacere che sia stata la petizione partita da una ragazzina pare a far capitolare la multinazionale, e siccome mi capita spesso di firmare petizioni partite da quel sito specifico, mi fa doppiamente piacere! Chissà che ci metteranno adesso, niente di buono immagino, figurati...

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

il link all'articolo è ilgazzettino.it

Utente disiscritto
Utente disiscritto

Giustissimo! Basta dare al nostro corpo liquidi sbagliati e dannosi!!!

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Per le feste dei bambini, o un aperitivo o un picnic, quindi rare occasioni di festa e non abitudini, si possono scegliere succhi concentrati da diluire in acqua: tipo latte di mandorla, chinotto, frutti vari, orzata...ecc, meglio se biologici. Così compri una sola bottiglia concentrata la diluisci in acqua anche gasata se piace e la bibita è fatta.

frabarenghi
frabarenghi

E' una vita che non le bevo più e anche prima le bevevo poco; che senso ha idratarsi con cose che aumentano la necessità di idratarsi? Ormai io bevo solo acqua a temperatura ambiente; se proprio sono al bar e devo far compagnia a qualcuno cerco succhi di frutta, sempre ambiente, meno zuccherati possibile... e lo sono sempre troppo!

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.