guardaroba e lavanderia

irene70 - disiscritto irene70 20 luglio 2014 — (Questa è una Bp non adatta agli amici vegetariani o vegani in quanto lo smacchiatore contiene un ingrediente di origine animale.)

Circa sei anni fa ho comprato in un negozio bio, al posto dei comuni smacchiatori da spruzzare sulle macchie (le più comuni: grassi, frutta, inchiostro, sangue), un piccolo sapone (90g) fatto con bile bovina (nella composizione c'è comunque anche olio di palma, che pare essere praticamente ovunque e grasso di cocco): è veramente efficace almeno sulle macchie che ho elencato e dura tantissimo (in sei anni ne ho ancora metà, e penso di essere nella media degli "impataccamenti"). Basta strofinare la parte macchiata asciutta con il sapone inumidito, lasciare agire 5/10 minuti e poi sciacquare bene, eventualmente questo può essere un trattamento prelavaggio. È adatto però solo per tessuti bianchi o dai colori resistenti (io veramente l'ho usato su tutto e non si è mai sbiadito nulla). Se vi interessa sapere la marca chiedetemela con un commento che preferisco scriverla lì :-). Poi ci sono mille altri rimedi naturali per ogni tipo di macchia, ma quando servono non ce li ricordiamo mai o non abbiamo quello che serve...comunque li scrivo qui sotto in un commento per non rendere infinito questo testo...

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

Questi sono rimedi "della nonna" validi per alcune delle macchie più fraquenti (la fonte è Greenme greenme.it)

Macchie di the e caffé

Rimedio: succo di limone; aceto; cremor tartaro provate ad applicare sulla macchia dell’aceto (oppure del succo di limone o del cremor tartaro), lasciate agire per un’ora prima di procedere con il normale lavaggio .

• Macchie di sangue

Rimedio: acqua fredda e amido di mais in molti casi è sufficiente mettere a bagno l’indumento macchiato in acqua fredda, magari con un po’ di sale. Per le macchie più resistenti, invece, il consiglio è di applicare una crema a base di acqua fredda e amido di mais in parti uguali e di lasciarla agire per circa mezz’ora prima di procedere con il lavaggio.

• Macchie di Uovo

Rimedio: acqua fredda; acqua ossigenata Evitate l’acqua calda e mettete a bagno in acqua fredda per un’ora, prima di procedere con il lavaggio. In alternativa, provate a strofinare sulla macchia dell’acqua ossigenata, per poi lavare normalmente.

• Macchie di Erba

Rimedio: aceto Tamponate le macchie con dell’aceto e lasciate agire per un’ora prima di procedere con il normale lavaggio.

• Macchie di Grasso

Rimedio: sapone liquido vegetale; soda da bucato spesso è sufficiente tamponarla con un po’ di sapone liquido vegetale (in commercio si trovano diversi prodotti naturali a base di olio di oliva). Se la macchia persiste, provate con un composto di soda e acqua in parti uguali, e strofinate delicatamente. Lasciatelo agire per almeno un’ora prima di lavare il vostro indumento.

• Macchie di Cioccolato

Rimedio: sapone liquido vegetale e acqua mescolate un cucchiaino di sapone con una tazza di acqua e applicate la miscela sulla macchia. Lasciate agire per una mezz’ora e poi procedete con il normale lavaggio.

• Macchie di Inchiostro

Rimedio: aceto; latte Provate a tamponarle con del latte o dell’aceto, lasciando agire per un’ora prima di lavare normalmente.

• Macchie di Sudore

Rimedio: acqua e aceto; shampoo strofinatele con acqua e aceto oppure con dello shampoo, prima di procedere con il normale lavaggio.

• Salsa di pomodoro

Rimedio: aceto; soda da bucato; Tamponatele con dell’aceto oppure con una miscela di acqua e soda, in parti uguali, da strofinare delicatamente sulla superficie macchiata, prima del lavaggio.

• Macchie di Vino

Rimedio: acqua bollente; acqua frizzante; dentifricio Versate dell’acqua bollente direttamente sulla macchia oppure strofinatela delicatamente con dell’acqua frizzante prima di procedere con il lavaggio. Sui vestiti, soprattutto se la macchia non è trattata subito potete provare con il dentifricio: applicate la pasta dentifricia direttamente sulla macchia e strofinate energicamente, quindi lavate il capo come di consueto. Attenzione però ai dentifrici sbiancanti perché possono avere un effetto candeggiante sui tessuti.

Avvertenze I rimedi naturali sono compatibili con la maggior parte dei tessuti, con alcune eccezioni: ad esempio, non bisogna usare sostanze alcaline (come il borace o il sapone) su lana e seta, tessuti delicati che tollerano solo sostanze acide, come l’aceto o il succo di limone.

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

ah, già...hai ragione, non ci pensavo a questo; allora agli amici vegani posso consigliare di scriversi i vari rimedi naturali per le macchie e attaccare il foglietto in cucina o in lavanderia (io non sono vegana ma l'ho fatto, poi però per comodità ricorro sempre al saponcino...), grazie per l'osservazione :D

...ma allora mi sorge un dubbio: non va bene neppure per i vegetariani O.o?

luna
luna

Proprio così Ire... :-(

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

oops...mi spiace allora, magari lo specifico nel testo che che è una bp che non va bene per tutti (io pure tendo al vegetariano, anche se non totale perchè non potendo mangiare né soia né latticini ho un po' di problemi, ma ancora mi limito a considerare solo la parte del cibarsi dell'animale mentre invece c'è molto altro). Ora correggo il testo...grazie! Oppure, se è il caso, la bp può anche essere rimossa, per me non c'è davvero alcun problema: a me sta più a cuore la coerenza con contiamoci che una bp in più, davvero :-)

luna
luna

Ma non è proprio il caso che venga tolta la bp, ognuno è libero di fare quello che vuole per me. Per cui secondo me non devi nemmeno specificare niente, sarà chi legge a decidere se contarsi oppure no!

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

...nel dubbio ho corretto, così la bp è più "onesta" :D

fturco - disiscritto
fturco - disiscritto

Sarà pure un rimedio naturale e biologico però contenendo bile bovina non è adatto ai vegani. Non è una critica nei tuoi confronti, solo un'osservazione.

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.