Ortensia bianca teller03

autoproduzione guardaroba e lavanderia viaggi battesimo cerimonie consumo critico eventi sostenibili matrimonio

irene70 - disiscritto irene70 31 luglio 2015 — Per questa buona pratica mi limiterò a riportare alcuni consigli che ho letto, riguardanti l'aspetto puramente ecologico e tralascerò del tutto i consigli che riguardano la "sobrietà" nell'organizzazione di ogni evento (se fosse per me non ci sarebbe proprio l'evento, nel senso che ci sarebbe il fatto in sé e basta, senza quasi nulla attorno, ma mi rendo conto che sono io stranetta in questo e non mi permetto di consigliare gli altri).

  • -Per gli inviti: lo so, non è assolutamente romantico, ma per non sprecare carta con i classici inviti, possono andare bene anche gli inviti digitali o ancora meglio a voce, di persona dove si può o telefonici. Oppure utilizzare la carta riciclata.
  • -per l'abito: bianco, rosa, verde... per lei, per lui, per loro, si può noleggiare (sono tanti i negozi che offrono questo servizio ormai)
  • -per l'album fotografico: nell’era del digitale si può realizzare un album... digitale e non si sprecheranno carta, inchiostri, sostanze patinanti ed emissioni. (Però io non mi fiderei molto -della durata dei supporti per rivedere queste cose digitali, considerato che le foto potrei volerle vedere per tanti anni ancora- e piuttosto farei 10 foto, ma fisiche e le confezionerei in un album come più mi piace, e che sia solo degli interessati: siamo sinceri, cosa c'è di più noioso del vedere l'album delle cerimonie altrui - che magari cominciano con sposo e sposa in mutande che si preparano per la cerimonia? ).
  • -Per spostamenti e auto: car-sharing tra gli invitati per raggiungere chiesa/municipio e rinfresco (e la macchina della sposa non deve necessariamente avere un parco fiorito sul retro e sul cofano, basta anche un semplice fiocco bianco di tulle e magari niente fiocchi plasticosi per le macchine degli invitati... che tanto lo sanno tutti che stanno partecipando a un matrimonio o a un battesimo, non serve il fiocco a ricordarlo)
  • -per rinfresco e bomboniere: si può scegliere qualcosa di assolutamente a km 0 quindi un locale in zona, con prodotti locali e di stagione, e per le bomboniere si potrebbe pensare a vasetti di marmellate, bottiglie di vino o manufatti artigianali ma sempre locali, in modo da favorirne anche la produzione. Oppure si può ricorrere a prodotti equo-solidali.
  • per il lancio del riso molti in alternativa consigliano granaglie e semini, al posto del riso che andrebbe altrimenti sprecato: gli uccellini gradiranno e penseranno a ripulire la piazza a cerimonia finita.
  • -Per i fiori: moderazione e anche qui fiori che non debbano arrivare da troppo lontano (una volta ho visto una chiesa tutta addobbata, con un effetto bellissimo, con semplici piante di ortensia bianca, in vaso, poi trapiantate).
  • -Viaggio: in luoghi in cui il viaggio possa portare un beneficio reale e dove non andremo a sfruttare in alcun modo la popolazione locale.

Ah, dimenticavo... auguri!!

 

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Commenti

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

Ora che rileggo questa pratica mi è venuta in mente una cosa intelligente a cui ho assistito: se uno dei due sposi abita lontano dal luogo del matrimonio (o comunque tutti i suoi parenti/amici - o una buona parte di essi - provengono più o meno dalla stessa zona, lontana dal luogo della cerimonia) si può pensare di richiedere il servizio di un pulmino/pullman con autista: nel caso specifico, la sposa è arrivata, di bianco vestita e con tutti i suoi numerosi parenti, con un pullman (al posto di un bel numero di auto).

pbarbara1967
pbarbara1967

Quando mi sono sposata, anche io ho usato le piante in vaso, poi equamente distribuite ai vari parenti e amici .

pesca321
pesca321

Io mi sposerò l'anno prossimo; abbiamo già pensato di confezionare bomboniere autoprodotte, ovvero dei sacchettini contenenti gli zuccherini bolognesi (forse qualcuno di voi li conosce) con annesso un piccolo saponcino alla lavanda prodotto da noi due.... E invece del classico ricevimento, un aperi-cena organizzato in una cooperativa agricola, che al suo interno ha anche un GaS.... Prenderò in considerazione l'idea dell'abito a noleggio!

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

Tutte belle idee! Ciao, ti auguro tanta felicità! :)

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

"Se mi ami mi pianti": detta così può sembrare brutto e invece è un'idea per le partecipazioni di matrimonio greenme.it

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

Mi sono accorta di aver dimenticato la cosa più importante: le fedi! In un articolo (di cui ora però non ricordo la fonte) che mi è capitato di leggere di recente, suggerivano alcune alternative alle classiche fedi nuove in oro: 1. riciclare tutti quei gioielli d’oro che sono stati regalati negli anni ma che non sono stati mai usati né mai lo saranno (perchè non piacciono proprio), e che altrimenti finirebbero in fondo a un cassetto o svenduti, rivolgendosi a un orafo per far fondere tutto e realizzare delle fedi nuove. 2. fedi realizzate con materiali che hanno un minor impatto sull’ambiente, quindi non in oro. 3. fedi realizzate con oro “etico”: negli ultimi anni sono molte le ditte orafe che si impegnano nella realizzazione di gioielli che non alimentino lo sfruttamento delle popolazioni locali e delle loro terre (c'è anche questa buona pratica contiamoci.com che ne parla).

silvana_francesca
silvana_francesca

Ho messo un "Contami" perchè sono idee molto belle. Quella poi delle granaglie e semini al posto del riso, la trovo stupenda, deliziosa! Ho messo un "lo farò" anche se credo non ci sarà l'occasione... ma non si sa mai...

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

Ciao Silvana, sì anche a me sono piaciute molto come idee (le ho lette comunque, non sono mie, anche se le condivido), grazie per la partecipazione (oggi sei un simpatico sorriso in una giornata di schiaffi) e sicuramente sì: mai dire mai. Ciao Silvana!

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

Bomboniere = amate-odiate... sarebbe bello (e soprattutto utile!) che venissero condivise qui sotto eventuali idee verdi, eque, solidali (non necessariamente idee nostre, anche di altri) per bomboniere (di matrimoni, battesimi ecc.). Comincio io: sacchetti per confetti fatti confezionare da cooperative onlus; confetti del mercato equosolidale; somma di denaro devoluta e niente oggetti, solo confetti...

frabarenghi
frabarenghi

addirittura mio cugino aveva annullato i confetti: solo cartoline dell'Unicef con spiegazione e dedica scritta a mano

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

Bellissima scelta questa di tuo cugino! Ho anch'io due amici che hanno fatto una cosa simile (e mi era piaciuta tantissimo come idea) e quasi venticinque anni fa quindi quando erano proprio pionieri, diciamo così, nel bel mezzo dello sfoggio di matrimoni sfarzosi (ora l'idea di matrimoni meno spreconi è già più diffusa): sono andati tutti a mangiare una pizza e con il "non speso" hanno fatto una donazione a una missione da loro conosciuta (poi purtroppo si sono divisi, ma questo, si sa, non dipende certo dall'esteriorità del giorno-matrimonio).

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

barattolo felicità bomboniera 2

barattolo felicità bomboniera 1

Ecco un esempio di bomboniera alternativa: la trovate nella buona pratica del barattolo della felicità

turchese
turchese

Ecco i barattoli che ho preparato per il battesimodi mio figlio Francesco innanzi tutto ho creato con i pc i bigliettini da appiccicare sopra, ecco il testo "BARATTOLO DELLA FELICITA’ Istruzioni per l’uso Scrivi ogni giorno un bigliettino con: un pensiero felice, di gratitudine, la causa di un sorriso, un dono ricevuto, ciò che hai imparato, un obbiettivo raggiunto e mettilo dentro al barattolo. Scrivi su ognuno la data, a fine anno, rileggendoli, scoprirai quanto è stato ricco il tuo anno.

(Il B.d.F. è un’idea della scrittrice Elizabeth Gilbert)

La vera felicità costa poco se è cara non è di buona qualità (Francoise-Renè De Chateaubriand)

Poi ho chiesto a tutte le amiche colleghe di non buttare i barattoli di vetro della marmellata o del sugo e di darmeli. Ho comprato dei tappi nuovi per estetica e igiene e ho decorato il barattolo con TNT, nastrino, scatoletta dei confetti, fiorellini, proprio come si vede nella foto! Il tutto per un costo veramente irrisorio.

Qs bomboniera ha per me tanti sissimi significati 1) la felicità che Francesco ha portato a tutti 2)il significato intrinseco del barattolo (trovare la felicità nel quotidiano) 3)valorizzare il RIUSO di un barattolo magari destinato all'immondizia 4)farsi aiutare coinvolgendo gli amici

tutti spendendo pochissimi soldi!!!!

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

Davvero belli! Grazie per avere condiviso l'idea anche qui.

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.