autoproduzione bagno e igiene viaggi alberghi albergo igiene personale petrolio sapone usa e getta

zanzanaglob zanzanaglob 23 marzo 2013 — Viaggio tanto per lavoro, e trovo folli le decine di inutili boccette di plastica con bagnischiuma e shampoo negli alberghi. Se vi portate un portasapone e una saponetta eviterete di sprecare plastica, e il vostro bagaglio non ne risentirà poi così tanto. Se poi il sapone è autoprodotto, c'è ancora più soddisfazione :)

Commenti

irene70
irene70

Io per i viaggi brevissimi uso le bustine di shampoo e bagnoschiuma che comunque mi regalano in erboristeria (sì,vabbè, sempre di bustine si tratta , quindi comunque altri imballaggi come la monodose dell'albergo, in effetti non cambia poi molto...) quando compro qualcosa e quelle dell'albergo le lascio intatte così non verranno cambiate per l'ospite successivo. A volte però può capitare che ci serva comunque magari il sapone e quindi si apre la confezione dell'albergo dove quasi sempre c'è anche la cuffia per i capelli (che non si usa mai...): per dare un senso a tutte queste cuffie impacchettate e inutilizzate, si possono tenere in valigia e al bisogno usarle come sacchetto per le scarpe da riporre in valigia (una cuffia per scarpa) nel caso fossimo sprovvisti di un sacchetto vero e proprio.

don_chisciotte
don_chisciotte

Ciao Irene, non so se sia meglio fare come dici tu oppure forse e' ora di iniziare a rifiutare tutti quei campionicini che ti regalano in erboristeria/profumeria (vedi anche la Buona Pratica simile "Stop ai gadgets, rifiutiamoli!". Questi campionicini impattano enormemente perche' sono delle monodosi imballate (io odio questa pratica delle monodosi perche' e' quanto di piu' inquinante ci possa essere per prodotti liquidi e non solo). I saponi/shampoo/creme che trovi nella camera dell'albergo tu in realta' le hai pagate perche' sono comprese nel prezzo del pernottamento (anche se ti da' l'idea che siano offerte gratuitamente dall'hotel in realta' non e' cosi, perche' tu le hai pagate). Se non le usi l'hotel non ti fa lo sconto, purtroppo. Quindi sono tue e puoi portartele anche via e nessuno puo' dirti nulla. Lasciarle per il cliente successivo e' un gesto di cortesia che fai all'hotel ed all'ambiente. L'ideale sarebbe portarsi il proprio flacone di shampoo/sapone da casa

gretagolia_granitas
gretagolia_granitas

Io ho iniziato a rifiutare i campioncini in erboristeria, e invece la cuffia doccia è ottima come coprivivande da frigo invece della pellicola.

Paola
Paola

E non solo in viaggio, naturalmente... Se poi si vuole fare di più, la Lush produce anche lo shampoo solido: super ottimo per viaggiare ma non solo (anche se so che Yliharma ha qualche dubbio sui prodotti Lush, ma non ho trovato alternative). Un sacco di soddisfazione

yliharma
yliharma

io mi sono "convertita" alla saponetta da viaggio l'anno che ho deciso di partire col solo bagaglio a mano: l'embargo sui liquidi mi ha costretto ad abbandonare il bagno schiuma a casa :D quando minimalismo incontra ecologia, nascono buone cose...

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

oppure accedi con email e password. Non hai ancora un account? Registrati.

oppure usa email e password. Hai già un account? Accedi.

Inserisci il tuo indirizzo per ricevere un'email e scegliere una nuova password.

{{ errors.first('authentication') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
{{ errors.first('email:server') }}
Inserisci una password
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.

Ricezione email

Per poterti contattare per email abbiamo bisogno del tuo permesso: inviamo una newsletter circa una volta la mese con informazioni, approfondimenti e promozioni, e una email riepilogativa periodica. Puoi accendere o spegnere le email che ti mandiamo in qualsiasi momento e puoi deciderne la frequenza mediante la pagina Notifiche.