lampadine riciclo

edosoro edosoro 03 giugno 2013 — Molto spesso la pigrizia ci porta a non differenziare i rifiuti. Invece, un'attenta raccolta differenziata aiuta l'ambiente, permettendo di riciclare i materiali per crearne di nuovi.

Io ad esempio differenzio le lampadine esauste a basso consumo, consegnandole in un centro di raccolta RAEE che ho conosciuto grazie a Ecolamp, un consorzio che si occupa proprio di questo e che è presente in tutta Italia con centri affiliati.

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

frabarenghi
frabarenghi

AIUTO! Vorrei sostituire le ormai vecchie lampadine a fluorescenza con le nuove LED, o anche semplicemente con altre a fluorescenza, ma HO UN PROBLEMA: finché non si rompono non mi viene da buttare cose funzionanti. Il fatto è che, però, le lampadine a fluorescenza non sono come le vecchissime a incandescenza: o illuminavano o si fulminavano, era semplicissimo. Queste invece sono come i pennarelli, cioè funzionano benissimo per qualche tempo e poi si scaricano e sono utilizzabili per anni ma scariche. Il fatto è che sto perdendo la vista, perché ho la casa piena di luci fioche che mi dispiace buttare. Oltretutto scemano impercettibilmente giorno dopo giorno, è anche difficile accorgersi che si sono scaricate.

Cosa fareste voi? Discarica e tanti saluti?

irene70 - disiscritto
irene70 - disiscritto

Ciao Fra, io con la luce fioca non ci so stare per cui (se fossi proprio io a dover decidere) le cambierei (e infatti ne ho cambiate alcune, in fase di luce calante) almeno quelle delle stanze dove stai più a lungo. Le cambierei però solo con quelle a LED che consumano ancora meno e durano molto di più; le altre, invece di portarle al Card (comunque poi verranno riciclate) potresti continuare a utilizzarle nei locali di servizio (garage, locale caldaia, lavanderia…) se per caso in questi ci fosse ancora qualche vecchia lampadina a incandescenza, o comunque puoi tenerle di scorta (sempre per questi locali che non necessitano di luci vivaci), oppure potresti regalarle (vicini di casa, associazioni di volontari che devono risparmiare su tutto, ecc.) se buttare qualcosa di funzionante ti è impossibile (e in effetti ti capisco!).

sistrall
sistrall

Discarica no! :-) Puoi prendere spunto dagli ottimi i consigli di Irene e poi, quando te ne vuoi liberare, le porta ad un punto di raccolta RAEE oppure, alla peggio, ad un ecocentro.

don_chisciotte
don_chisciotte

E' giusto. Le lampadine esauste non bisogna più gettarle nel rifiuto secco ma portarle a questi consorzi (Ecolamp) o direttamente all'ecocentro. Contengono componenti tossici ma possono essere riciclati fino al 95%. E' importante quindi, per la salute dell'ambiente ed evitare sprechi, non gettare le lampadine insieme agli altri rifiuti.

frabarenghi
frabarenghi

Certo! Solo smaltimento corretto, quella è la base!

Ho cercato di rifilarle a tutti, compresa la moschea, ma mi sa che le smaltirò.

GRAZIE A TUTTI! Mi serviva la vostra benedizione

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.