Bollino frutta

cucina e dispensa giardino e orto bollino buon senso frutta marketing pubblicità

don_chisciotte don_chisciotte 16 gennaio 2014 — Da qualche anno le aziende produttrici di frutta hanno inziato a mettere un bollino su ogni pezzo prodotto. Una volta erano solo le banane ad averlo (quelle delle aziende piu' "importanti"). Ora invece ci troviamo il bollino appiccicato sul mele/pere/arance etc e, se non stiamo attenti, mordendo un frutto con la buccia ci mangiamo anche il bollino! Le aziende produttrici sono riuscite a far credere al consumatore che il bollino rappresenti una garanzia di qualita'/freschezza ma in realta' non e' che sia proprio cosi. Non so quanto possa influire negativamente sulla qualita' del frutto appicciargli sopra un pezzetto di carta adesiva ma, aldila' di questo, il bollino e' principalmente un'operazione di marketing legata quindi alla pubblicita'. Pertanto quella frutta con il bollino generalmente costa di piu' non necessariamente perche' e' piu' buona ma perche' le aziende devono sostenere i costi pubblicitari (per fare un paragone e' come se comprate un paio di scarpe di una marca molto pubblicizzata: circa l'80% del suo prezzo serve a coprire i costi pubblicitari). Anche l'operazione stessa di applicazione del bollino richiede l'impiego di macchinari che hanno un costo e che vanno ad incidere sul prezzo di vendita. Ci sono frutti senza bollino che sono ugualmente di ottima qualita' e costano di meno. Fateci caso! Il mio suggerimento e' di comprare la frutta senza il bollino per evitare di essere i sostenitori delle campagne pubblicitarie.

Comincia subito il tuo diario delle buone pratiche green.
Dai il Contami e migliora goccia a goccia le tue abitudini.

Lascia un commento

Che cose ne pensi?
Accedi o iscriviti per commentare.

serena
serena

Comprando frutta bio dal produttore, tramite il GAS, questo non succede mai

don_chisciotte
don_chisciotte

Grazie 1000 Serena per la tua precisazione! Se ci fai caso le mie "buone pratiche" riguardano comportamenti che, in linea di massima, una persona che ha una certa sensibilita' verso l'ambiente e che e' iscritta a Contiamoci, gia' mette in pratica. Il mio obiettivo e', attraverso questo sito ed I motori di ricerca, fare in modo che "capitino" su queste buone pratiche persone totalmente al di fuori di questi argomenti in modo che possano essere colpiti e sensibilizzati a loro volta. Ciao!

Iscriviti con Facebook

Accedi con Facebook

Spunta la casella per accettare termini e condizioni.

Iscriviti con email e password

Accedi con email e password

Recupera la password

Se non ti ricordi la password inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un'email con un link per sceglierne una nuova.

{{ errors.first('authentication') }}
{{ errors.first('email') }}
Inserisci l'email
Hai inserito un email non valida
Inserisci una password
{{ errors.first('username') }}
Scegli un nome utente
Massimo 20 caratteri: maiuscole, minuscole, _ e numeri. No accenti, no spazi.
{{ errors.first('username:server') }}
Inserisci una password
{{ errors.first('password:server') }}
Ripeti la password per confermarla
Ripeti la password per confermarla
Spunta la casella per accettare termini e condizioni.
{{ errors.first('recaptcha') }}

Trattamento dati

Usando Contiamoci consenti ai titolari del sito di trattare i tuoi dati personali. Trovi tutti i dettagli nella privacy policy. Per comodità, riassumiamo così: tratteremo i tuoi dati con molta, molta cura, li useremo per far funzionare al meglio Contiamoci e non li rivenderemo nè li cederemo a nessuno.